Cambio Valuta

Il Paradiso Terrestre

Siamo andati nella terra scoperta da Cardes, alla ricerca dell’oro: nell’El Dorado, esempio di ricchezza materiale. Chi ha nel cuore certe geste eroiche, non può che rimanere preso dalla mitica Avalon, la terra dove dimoravano gli eroi. Tutti coloro che vorrebbero l’eterna giovinezza, non possono che rimanere incantati dalla terra di Shangri-la, nel cuore del Tibet, e così via. Ogni terra del mito è il segno dell’esigenza umana di perpetuare il senso dell’avventura, della magia e del mistero. (Foto: Il giardino del Paradiso, miniatura di scuola renana: lo stile gotico sembra presentarsi come arte per eccellenza iniziatica).

POSSIBILI SIGNIFICATI DEI FAIRIES PRESSO LA TRADIZIONE CELTICA

Benvenuto colui che custodisce i tesori del passato: (da Stephen Lawhead).

Fin qui alcune ipotesi sul contatto fra umani e Fairies irlandesi e scozzesi Thomas: il viaggio iniziatico per la saggezza profetica come facevano gli antichi bardi. Bran: il viaggio dell’anima, prima di incarnarsi ancora nel paradiso celtico.

Tra favole e leggende: il mito di Aci e Galatea

Storia di amori e metamorfosi di un fonte, una sorgente e un monte.

 "A tempu chi lu tempu ‘un era tempu"

Si narrava che, Aci fosse figlio di Fauno, divinità della pastorizia, e dalla Ninfa Simeta, figlia del fiume Simeto.

Anche Galatea era una Ninfa. La più bella fra le cinquanta Nereidi, figlie di Nereo, un dio del mare, e di Doride, figlia dell’Oceano e di Teti.

Il Mito di Avalon

Strettamente legata al mito arturiano è l’isola di Avalon, mitico luogo da dove provennero i Thuatha de Danann e ove, secondo la leggenda fu seppellito il primo Artù.

Il nome Avalon deriva dal cirillico AFAL cioè pomo. La figura del pomo, e quindi del legame agricolo, fa parte di tutta una simbologia dell’isola che la lega così di diritto al culto lunare altrimenti poi detto della dea Madre.

(Foto: l’isola di Avalon, illustrazione di Tanja Alharir-Wendel.)

POSSIBILI SIGNIFICATI DEI FAIRIES PRESSO LA TRADIZIONE CELTICA

Si dice che chi è dotato di seconda vista può vederli.

Thomas il sincero, Tam Lin e alcuni altri si sono innamorati della loro regina era forse sempre la stessa donna?
Nella notte di Halloween quando le anime sono desiderose di incarnarsi hanno dapprima udito il tintinnio dei campanelli d’argento legati alla criniera dei loro stupendi cavalli hanno poi visto comparire i cavalieri coi loro volti affilati con i capelli dagli strani boccioli mossi dal vento hanno osservato i loro abiti sontuosi.

Catalogo

Selezione prodotto

Assistenza Clienti

010 2723 934

347.76.24.107

 Email - contatto

 

italiano english

Facebook Like